Romics, a Roma dal 30 marzo a 2 aprile torna il Festival internazionale del Fumetto

Romics, a Roma dal 30 marzo a 2 aprile torna il Festival internazionale del Fumetto

Yas!Games parteciperà per il secondo anno consecutivo alla rassegna
24/03/2023 12:38
1679657947 Romics a Roma dal 30 marzo a 2 aprile torna

Roma, 24 mar. (askanews) – Dal 30 marzo al 2 aprile torna a Roma, Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games e per il secondo anno consecutivo, Yas!Games sarà presente all’evento che si svolgerà presso la Fiera di Roma. I giochi da tavolo si riconfermano da sempre uno dei passatempi preferiti di grandi e piccini, un’occasione spensierata e allegra per trascorrere del tempo con amici e familiari. In particolar modo, nell’ultimo periodo è emerso un nuovo target di consumatori che risponde al nome di kidult: Millennial, che ormai diventati grandi, possono mettere mano al portafoglio quando vogliono assecondare le loro tante passioni nerd e geek.

Presenti all’evento i giochi della linea Yas!Games, i party games ideati per garantire un divertimento all’insegna dell’ironia più sfrenata. Tanti i prodotti dedicati ai giocatori 12+ con giochi di punta destinati al target 18+, perfetti per dare la giusta svolta alle classiche serate passate in casa. Come What Do You Meme?, un prodotto di grande successo, che si è classificato al 2° posto tra i 25 TOP Items del 2022 nella sottocategoria Adult Games, con una crescita del + 250,3% rispetto al 2022. A Romics verrà presentata una nuova espansione proprio di What Do You Meme?: Fresh memes #2.

Presso lo stand E8 (padiglione 9) della fiera, tutti gli appassionati potranno provare dal vivo sia la nuova espansione di What Do You Meme?, sia tutti gli altri giochi. Tra questi Bad People, in cui ogni giocatore si vedrà assegnata una nuova identità discutibile e dovrà scoprire chi nel gruppo di amici sia la persona peggiore attraverso quesiti scomodi. Ma anche New Phone Who Dis? e i suoi messaggi surreali, divertenti e imbarazzanti, con cui creare le conversazioni più assurde e Stupid Deaths, il gioco da tavolo basato sulle morti più tragicomiche e divertenti della storia: ogni carta descrive una fine assurda, e sarà compito dei giocatori scappare dal Tristo Mietitore cercando di indovinare se la causa del decesso sia vera o falsa. Saranno ovviamente presenti anche tutti gli altri giochi della serie: Judge Your Friends, Pick Your Poison, Buzzed e Dirty Doodles.