La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

Sisma in Turchia e Siria: quasi 5mila morti, ancora scosse

Un italiano ancora irraggiungibile, in arrivo gli aiuti

FEB 7, 2023 -

Hatay, 7 feb. (askanews) – “Dove è la mia mamma”, urla questa bambina appena tirata fuori viva dalle macerie della sua casa ad Hatay in Turchia. “è in ospedale” le risponde consolandola il suo soccorritore che con altre centinaia da ore sta scavando per salvare il numero più elevato possibile di persone dopo i devastanti terremoti che hanno colpito il confine fra Turchia e Siria.

Al momento si parla di quasi 5mila vittime, ma è un bilancio provvisorio e incerto.

I soccorsi sono resi ancora più difficili dalle continue scosse, oltre 100 quelle di assestamento e spesso molto forti, compresa una nuova scossa di magnitudo 5.3.

Riguardo agli italiani nelle zone colpite, il ministro degli Esteri Tajani ha fatto sapere che sono stati tutti contattati tranne uno, in Turchia per ragioni di lavoro e ancora irraggiungibile.

Da tutto il mondo stanno arrivando aiuti, fra personale e materiale, Italia compresa.