La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquiditŕ", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

Jerry Calà colpito da infarto mentre era in albergo a Napoli: operato d’urgenza, ora sta bene

Il messaggio di Mara Veniert: "Amore che spavento"

MAR 18, 2023 -

Roma, 18 mar. (askanews) – Sono state ore di apprensione per Jerry Calà, 71 anni, colpito nella notte da un infarto mentre si trovava in un albergo a Napoli. Calà si trova a Napoli per le riprese del suo ultimo film, “Hanno rapito Jerry Calà: il riscatto è un problema”. Mentre era nell’hotel Santa Lucia, sul lungomare del capoluogo campano, è stato colto da un malore. E’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale Clinica Mediterranea di Napoli: l’attore e cabarettista è arrivato in codice rosso ed è stato subito portato in sala operatoria. Qui è stato sottoposto ad una angioplastica. Il decorso, riferisce Il Mattino, sembra essere buono. Calà, fanno sapere dal suo staff, è in buone condizioni e sarà dimesso nei prossimi giorni, forse già domani, per tornare a casa e riposarsi. Calà non si trova in terapia intensiva, è tranquillo e questa mattina ha già parlato di lavoro, spiegando di voler tornare presto sul set del suo film. Il comico e showman era appena arrivato in Campania dal Molise, dove ieri pomeriggio si sono concluse le riprese del lungometraggio. Le altre scene sono state girate a Ischia, Monte di Procida e all’ex cinema Sofia di Pozzuoli; proprio qui era in programma, per lunedì, l’ultimo ciak. “Sta bene e sta recuperando pur rimanendo in terapia intensiva…ma sta bene” scrive Mara Venier per tranquillizzare chi legge il suo post e chi ha voluto conoscere qualche informazione in più rispetto alle condizioni di salute dell’attore. La conduttrice ringrazia, inoltre, la clinica napoletana in cui è stato eseguito l’intervento e in chiusura al post ha aggiunto: “Amore mio che spavento mi hai fatto prendere”. I due sono legati da una profonda amicizia, dopo essere stati sposati per poco più di tre anni. Il loro matrimonio fu celebrato a Las Vegas nel 1984, per poi concludersi qualche tempo più avanti. Adx