La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquiditŕ", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

Germania, 100 miliardi per la difesa: “Ma non si è speso un euro”

Denuncia dell'incaricata Hoegl sul fondo speciale per l'esercito

MAR 14, 2023 -

Berlino, 14 mar. (askanews) – L’esercito tedesco “ha poco di tutto” nonostante l’impegno del cancelliere tedesco Olaf Scholz di investire in modo massiccio dopo l’invasione russa in Ucraina. Del “fondo speciale di 100 miliardi di euro, deciso dal Bundestag nel 2022, non è stato speso un unico euro o centesimo”, ha denunciato l’incaricata alla Difesa tedesca al Parlamento tedesco, la socialdemocratica Eva Hoegl, in conferenza stampa a Berlino.

“Inizio dal tema del materiale e lo riassumo nella seguente frase: l’Esercito tedesco ha poco di tutto e dal 24 febbraio 2022 ha ancora meno. Questo riguarda la formazione, riguarda le esercitazioni e riguarda gli equipaggiamenti sul terreno”.

“C’è ora il fondo speciale di 100 miliardi di euro, che è stato deciso dal Bundestag nel 2022, e questo serve a ripristinare l’efficienza operativa. Devo purtroppo constatare che nel 2022 non un solo euro o centesimo di questo fondo speciale è stato speso”.

“Avete probabilmente già spesso sentito le mie lamentele sulle infrastrutture, perché le nostre caserme in tutto il Paese, e lo dico ancora una volta, sono in condizioni pietose. C’è carenza

di alloggi, bagni funzionanti, docce pulite, armadietti, palestre, cucine per le truppe, strutture per l’assistenza, magazzini per le munizioni e armerie. E ultimo, ma non per questo meno importante, Wi-Fi. Ed è questo il motivo per cui c’è un enorme bisogno di investimenti, che attualmente è stimato in 50 miliardi di euro”.