La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

8 marzo, Mattarella: in Italia progressi, ma serve impegno in più

"Inaccettabili violenze e femminicidi"

MAR 8, 2023 -

Roma, 8 mar. (askanews) – “In questi decenni la Repubblica ha fatto progressi enormi. Sul piano legislativo e su quello della diffusione di una cultura della parità. Tra le istituzioni e nella società”. Lo ha detto il presidente della Repubblica nel suo intervento alla cerimonia al Quirinale per la Giornata internazionale della donna.

“Abbiamo in carica la prima donna alla guida del Governo, Presidente del Consiglio dei Ministri, nuovamente una donna alla presidenza della Corte Costituzionale, da pochi giorni una donna al vertice della magistratura. Ma certe mentalità, e soprattutto certe consuetudini grottesche e gravemente dannose, sono ancora presenti”, ha aggiunto.

“Occorre un impegno ulteriore delle istituzioni, della comunità civile, delle donne e degli uomini, insieme – ha sottolineato – per rimuovere ostacoli, confutare pregiudizi, operando con azioni concrete, contrastando con forza le inaccettabili violenze e i femminicidi, che sono crimini gravissimi da sanzionare con il massimo di severità”.