La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

Migranti, soccorso in mare a largo di Lampedusa: 8 morti a bordo

La ong Sea-Eye ha salvato 109 persone in un'altra operazione

FEB 3, 2023 -

Roma, 3 feb. (askanews) – Nuova tragedia in mare: la Guardia costiera italiana ha diffuso un video che mostra un’imbarcazione con a bordo decine di migranti che tentano di attraversare il Mediterraneo centrale, a largo di Lampedusa.

Le autorità marittime maltesi avevano richiesto la collaborazione della Guardia Costiera per soccorrere il barchino in difficoltà in acque di responsabilità Sar maltesi.

La motovedetta ha tratto in salvo 42 migranti e recuperato otto corpi senza vita tra cui tre donne e cinque uomini.

Dalle prime dichiarazioni dei sopravvissuti, riferisce la Guardia costiera, sembra che i migranti deceduti siano 10, un uomo e un neonato sono caduti in mare durante la traversata.

Inoltre, sempre nella notte del 2 febbraio l’equipaggio della nave Sea-Eye 4 ha salvato in mare 109 persone, tra cui numerosi bambini, in “due drammatiche operazioni” nel Mediterraneo. Due i morti.

Ora è in rotta verso Pesaro con i sopravvissuti

a bordo; il porto assegnato dall’Italia dista circa cinque

giorni. La ong precisa che “le autorità italiane non hanno ancora risposto alla richiesta di un porto più vicino”.