La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Sanremo, Sethu: non ho paura di non essere capito

Cause perse è un brano scritto per me e il mio gemello

GEN 27, 2023 -

Milano, 31 gen. (askanews) – Sethu porta in gara alla 73^ edizione del Festival di Sanremo Cause Perse un brano scritto interamente dallo stesso artista e prodotto dal fratello Jiz che lo accompagna anche sul palco dell’Ariston. “La mia canzone si chiama Cause Perse ed è un brano che ho scritto, partendo dall’esperssione Cause Perse che io e mio fratello gemello Jiz che è il mio produttore e mi accompagna da sempre e anche in questo Sanremo. L’ho scritto per noi due, parla di fallimenti e come rialzarsi dai fallimenti e di guerre personali. Faccio riferimento a cose autobiografiche come i miei genitori ma anche di come andare avanti nonostante chi è intorno a te non creda nelle tue battaglie ma andare avanti comunque. The show must go on sempre” racconta il giovane cantautore ad askanews.

Sethu e Jiz – le due cause perse di cui parla il brano sanremese – costruiscono un legame unico anche grazie alla loro passione smisurata verso la musica, nella quale trovano un modo per evadere dalla realtà provinciale savonese.

“I primi ricordi che ho di Sanremo risalgono a quando ero piccolo, come per ogni italiano ha fatto parte della mia vita, ma negli ultimi anni mi sono riavvicinato. Penso che anche non essere capiti in generale non sia una colpa, fa parte della vita di un musicista ma anche della vita in generale. Non bisogna darlo per scontato, bisogna essere umili e portare quello che ti fa stare bene e la tua arte sul palco e sono sicuro che se c’è qualcosa di fondo prima o poi verrà capito”.