La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

Donzelli (Fdi): Cospito influencer usato da mafia contro 41 bis

"La sinistra sta con lo Stato o con i terroristi?"

GEN 31, 2023 -

Roma, 31 gen. (askanews) – “C’è una nuova strada che sta tentando la mafia per far cedere lo stato sul 41bis. È un nuovo personaggio, un influencer che sta utilizzando per questo strumento. Ed è il terrorista Cospito, che sta utilizzando la mafia in questo momento per far cedere lo Stato sul 41 bis”: lo ha detto in Aula il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, intervenendo durante la discussione sul testo

unificato delle proposte di legge di istituzione della

Commissione Antimafia.

“E non sto citando fonti particolarmente faziose, di destra, sto citando Repubblica di oggi, in cui riportano le parole di Cospito che dice ‘non sto facendo la battaglia per me ma per abolire il 41 bis per tutti i mafiosi e tutti i terroristi’. Non lo dice Donzelli, lo dice Cospito su Repubblica, mi spiace per il Pd”, ha aggiunto.

“Pochi giorni fa, il 12 gennaio 2023, sempre nella casa circondariale di Sassari, faceva altri incontri Cospito, mentre si spostatva per andare a parlare con l’avvocato, parlava con Francesco Di Maio del clan dei casalesi e diceva, incontrando Cospito: ‘Pezzetto dopo pezzetto si arriverà al risultato’, che sarebbe l’abolizione del 41 bis. Cospito rispondeva: ‘Dev’essere una lotta contro il regime 41 bis e contro l’ergastolo ostativo, non deve essere una lotta solo per me, per me al 41 bis siamo tutti uguali. Questo il 12 gennaio 2023, ma non è l’unico incontro che ha avuto il 12 gennaio 2023, mentre parlava con i casalesi mafiosi, Cospito incontrava anche i parlamentari Serracchiani, Verini, Lai e Orlando che andavano a incoraggiarlo nella battaglia. Allora voglio sapere se questa sinistra sta dalla parte dello Stato o dei terroristi con la mafia. Lo vogliamo sapere in quest’Aula oggi”.