La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquiditŕ", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Pnrr, Pella(Anci): bene intesa istituzionale per parchi sportivi

Accordo prevede 42 mln aggiuntivi a Comuni delle regioni del Sud

MAR 7, 2023 -

Milano, 7 mar. (askanews) – “Una iniziativa che Anci ha appoggiato perché stanzia ulteriori risorse per l’impiantistica leggera all’aperto che in alcuni territori rappresenta non solo l’opportunità di fare sport, ma anche un importante momento di socializzazione”. Così in una nota il vicepresidente vicario dell’Anci, Roberto Pella, commentando l’intesa istituzionale, sottoscritta nei giorni scorsi, per l’attuazione della Terza Linea di intervento Pnrr finalizzata alla realizzazione di parchi e percorsi attrezzati con l’applicazione di nuove tecnologie per la pratica sportiva libera. L’accordo, sottoscritto da Anci, Conferenza delle Regioni, ministero dello Sport e Sport e Salute S.p.A., prevede una dotazione di 42 milioni di euro aggiuntivi per interventi di impiantistica sportiva nei Comuni delle regioni del Sud con popolazione inferiore ai 10mila abitanti. “Incrementare l’attività sportiva a cielo aperto – ha aggiunto Pella – è un obiettivo che Anci persegue da tempo e iniziative di questo tipo confermano quanta attenzione ci sia sul tema. La sinergia tra istituzioni centrali e locali è sempre la scelta più efficace per raggiungere gli obiettivi, per questo ringrazio il ministro Abodi e gli altri sottoscrittori dell’accordo, auspicando che a questa intesa, che coinvolge circa 2.200 Comuni, se ne aggiungano presto altre”.