La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Il Presidente della Corte penale internazionale: “accuse credibili” contro Putin

"Vietato a potenze occupanti trasferire civili"

MAR 17, 2023 -

Roma, 17 mar. (askanews) – “I giudici hanno rivisto le informazioni e le prove presentate dal procuratore e hanno stabilito che si tratta di accuse credibili” contro il presidente russo, Vladimir Putin, e il Commissario presidenziale per i diritti dei bambini in Russia, Maria Alekseyevna Lvova-Belova. E’ quanto ha detto il presidente della Corte penale internazionale (Cpi), Piotr Hofmanski, in una dichiarazione video a commento del mandato di arresto spiccato oggi dalla Corte dell’Aia per presunti crimini di guerra per deportazione di bambini dall’Ucraina. “E’ vietato dal diritto internazionale alle potenze occupanti trasferire civili dai territori in cui vivono in altri territori – ha ricordato – e i bambini godono di protezione speciale sotto la Convenzione di Ginevra”. “La Cpi sta facendo la propria parte. E’ una corte di giustizia. I giudici spiccano mandati di arresto. L’esecuzione dipende dalla cooperazione internazionale”, ha concluso. Sim/Int13