La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

Un caccia russo si è scontrato con un drone Usa sul Mar Nero

Nello spazio aereo internazionale, il "Reaper" è andato perduto

MAR 14, 2023 -

Roma, 14 mar. (askanews) – Un caccia russo Su-27 è entrato in collisione con un drone Reaper Mq-9 statunitense che volava nello spazio aereo internazionale sopra il Mar Nero: lo ha reso noto l’aviazione militare statunitense, precisando che il velivolo senza pilota è andato perduto. “Questo atto temerario e poco professionale ha quasi portato alla perdita di entrambi gli aeromobili”, si legge in un comunicato diffuso dal Dipartimento della Difesa americano, che ha invitato Mosca ad agire “in modo professionale e sicuro”. Il “Reaper”, di fabbricazione statunitense, è un velivolo senza pilota di tipo “male” (media altitudine e lunga autonomia) equipaggiato con moderni sensori di sorveglianza e una velocità di crociera di 335 chilometri orari. Lungo 20 metri e con un’autonomia massima di 24 ore, è in grado inoltre di trasportare bombe a guida laser o missili Hellfire; è in dotazione a diversi Paesi della Nato fra cui Italia, Gran Bretagna, Francia e Spagna. Mgi/Int14