La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

“Incontro con l’Autore”, Unipg ospita Daniele Mencarelli

Il 7 marzo lo scrittore dialogherà con 900 studenti delle superiori

MAR 6, 2023 -

Roma, 6 mar. (askanews) – Il poeta e scrittore romano Daniele Mencarelli, una delle voci più significative e potenti del panorama letterario contemporaneo, incontrerà martedì 7 marzo 2023, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia, i circa 900 studenti e studentesse dell’I.I.S. “Giordano Bruno” e del Liceo scientifico “Galileo Galilei” di Perugia nell’ambito del progetto “Incontro con l’Autore”. L’evento, – informa Unipg – che si terrà a partire dalle ore 8.30 in due turni, è parte di un’ iniziativa che da vari anni offre ai giovani e alle giovani la possibilità di dialogare con noti scrittori, e che quest’anno è protagonista di una stimolante collaborazione scuola – università. Daniele Mencarelli, che sarà introdotto da Simone Casini, professore associato di Letteratura italiana contemporanea del Dipartimento di Lettere – Lingue, letterature e civiltà antiche e moderne dello Studium, dialogherà con il giovane pubblico a partire dal suo romanzo “Tutto chiede salvezza”, pubblicato per i tipi di Mondadori, secondo atto della trilogia autobiografica dello scrittore romano, autore anche del recentissimo “Fame d’aria”, anch’esso edito da Mondadori. L’incontro, che vede anche la collaborazione dell’associazione “Fulgineamente”, si colloca a compimento di un percorso didattico iniziato in classe con la lettura integrale e l’analisi strutturale del romanzo e costituirà l’occasione per riflettere e porre domande all’autore sui temi del disagio esistenziale del protagonista – il Mencarelli ventenne – in lotta con le inquietudini e i tormenti del suo tempo, sulle sue relazioni e il rapporto con sé stesso. “Scuola e Università sono i luoghi decisivi nella formazione del futuro – sottolinea il Prof. Casini – e la letteratura vi ha un ruolo fondamentale, in quanto dà forma a ciò che pulsa, fermenta e matura oscuramente nel nostro presente, spesso così drammatico e caotico. Nella narrativa di Daniele Mencarelli, in particolare in ‘Tutto chiede salvezza’, che racconta il disagio e la solitudine ma anche gli affetti e le attese di un giovane, i giovani studenti delle nostre Scuole e Università riconoscono molti aspetti della loro esperienza quotidiana. È grazie a quest’incontro con esperienze altrui che impariamo a conoscere noi stessi e il mondo. Ed è grazie a queste collaborazioni, a questi scambi, a queste sinergie fra scuola e università che i giovani si avvicinano spesso alla letteratura, nel silenzio della lettura e nel dialogo diretto con gli autori e le autrici. Un sentito ringraziamento, quindi, alle professoresse e alle scuole che hanno promosso l’iniziativa, a Daniele Mencarelli che ha accolto il loro invito, e agli studenti che con le loro domande o anche con il loro silenzio, parteciperanno domani a questo incontro”.