La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it

“Biorivolumetria”, il nuovo approccio alla bellezza naturale

Dal congresso SIME l'ultima novità contro i segni del tempo

MAG 20, 2015 -

Roma, 20 mag. (askanews) – Volumizzazione e rigenerazione della cute, un trattamento anti-ageing vero e proprio che però si concentra sulla corretta redistribuzione dei volumi del volto offrendo un risultato fresco e naturale. E’ la Biorivolumetria, metodo di ultimissima generazione – presentato al Congresso di Medicina Estetica – che si avvale di un esclusivo e brevettato processo chimico in base al quale viene iniettato acido ialuronico “cross linkato” che contiene al suo interno acido ialuronico biointerattivo, rilasciato nel tempo più lentamente. Questo comporta non solo il ripristino dei volumi del volto, ma anche il miglioramento della qualità della cute e per un lasso di tempo più lungo.”Tutto ciò – ha spiegato Andrea Alessandrini, docente alla scuola Internazionale di Medicina Estetica della Fondazione Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma – rappresenta una grande rivoluzione per la medicina estetica che supera l’esperienza attuata con il semplice “filler”. Con la Biorivolumetria si ottengono risultati naturali e allo stesso tempo si previene e si cura il processo di invecchiamento della cute. Perchè man mano che i trattamenti si susseguono si assiste a un progressivo miglioramento. Anche dopo il riassorbimento del prodotto si manterrà l’effetto rigenerativo”.