Calcio, spot tv su prodotti Dop e Igp con azzurri protagonisti – askanews.it

Calcio, spot tv su prodotti Dop e Igp con azzurri protagonisti

Dal 15 giugno su reti Rai per promozione agroalimentare di qualità
Giu 13, 2024

Milano, 13 giu. (askanews) – “Dop e Igp. Campioni di qualità!”. È il titolo dello spot televisivo, targato Masaf-Figc, che andrà in onda dal 15 giugno sulle reti Rai, con gli azzurri della nazionale di Luciano Spalletti come protagonisti. Realizzato a Coverciano durante il ritiro pre-Europei, lo spot punta a evidenziare il legame indissolubile che lega i campioni della squadra nazionale ai prodotti di qualità del proprio territorio di origine e a valorizzare i concetti di tutela, tecniche di produzione, controlli e tracciabilità che li caratterizzano. Il filmato è stato presentato oggi, presso Eataly Milano Smeraldo, alla presenza del ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, e del presidente del Senato, Ignazio La Russa.

Le produzioni Dop e Igp, è stato evdidenziato durante l’evento, rappresentano un comparto che, in base al rapporto Ismea-Qualivita, vale oltre 20 miliardi di euro di valore alla produzione assicurando un contributo del 20% al fatturato complessivo dell’agroalimentare italiano. Risultati alla cui base c’è la grande solidità della Dop economy nazionale: un sistema organizzato, che conta 296 Consorzi di tutela autorizzati dal Ministero dell’Agricoltura e oltre 195.000 imprese delle filiere cibo e vino, con un numero di rapporti di lavoro stimati per la prima volta a 580 mila unità nella fase agricola e a 310 mila nella fase di trasformazione.

L’idea dello spot punta a valorizzare il legame indissolubile che ogni italiano ha nei confronti dei prodotti di qualità del proprio territorio, legame che si identifica proprio nei prodotti a marchio Dop e Igp, e che sottende ai concetti di territorio, tutela, tecniche di produzione, controlli e tracciabilità che li caratterizzano. Oltre a Spalletti, lo spot vede protagonisti i calciatori Gianluigi Donnarumma, Matteo Darmian, Lorenzo Pellegrini, Riccardo Orsolini e Mattia Zaccagni.

La trama parte dal desiderio di non rinunciare ai prodotti di qualità della propria terra in vista delle trasferte. Arriva alla pianificazione, da parte del gruppo azzurro, di una “spedizione” in dispensa. Vogliono assicurarsi quanti più prodotti a marchio Dop e Igp possibili da portare in viaggio. Il piano sarà scoperto da mister Spalletti che si rivelerà un complice inaspettato dei giocatori.