Ascovilo e Consorzio Tutela Grana Padano lanciano un nuovo podcast – askanews.it

Ascovilo e Consorzio Tutela Grana Padano lanciano un nuovo podcast

"Un viaggio in Lombardia - Sorsi e morsi"
Giu 13, 2024
Roma, 13 giu. – Ascovilo, l’associazione che raduna 13 consorzi di tutela vino della Lombardia, in partnership con il Consorzio Tutela Grana Padano e nel solco della collaborazione triennale del progetto “Nati per stare insieme” appena concluso, presentano un nuovo progetto in sinergia.
“Un viaggio in Lombardia – Sorsi e morsi” è un podcast che porterà gli ascoltatori alla scoperta della storia e delle curiosità legate al celebrato formaggio a denominazione d’origine protetta e ai vini prodotti nei territori dove queste due delizie nascono, la Lombardia.

Laura Donadoni e Andrea Mazzoleni compiono e raccontano un itinerario tra passato e presente incontrando luoghi, allevatori, casari, coltivatori, vignaioli e ristoratori per farti conoscere il dietro le quinte di questi mondi tappa dopo tappa.

“Il nuovo progetto nasce nel solco della collaborazione con il Consorzio Tutela Grana Padano che ci ha visti insieme nella promozione in Italia ed in Germania dei vini lombardi DOP e IGP in abbinamento al formaggio DOP più consumato al mondo, il Grana Padano – ha sottolineato Giovanna Prandini, Presidente di Ascovilo -. Il desiderio che abbiamo coltivato è di trovare una forma di comunicazione della nostra storia e cultura agricola che racconti il prodotto con un nuovo linguaggio affinché sia possibile raggiungere il consumatore in modo meno tecnico e più esperienziale attraverso il racconto dei protagonisti sul territorio”.

“La storia del Grana Padano DOP è antica e al tempo stesso adatta ad essere approfondita e illuminata con nuova luce grazie alla tecnologia e ai nuovi media che sa mettere a disposizione – commenta il presidente del Consorzio Tutela Grana Padano, Renato Zaghini – Parla di un territorio ricco di produzioni, come i vini lombardi DOP e IGP, che, grazie alla proficua collaborazione con Ascovilo, portiamo insieme nel mondo e con i quali accogliamo i visitatori da ogni continente. Il linguaggio moderno, facile, accattivante dell’iniziativa che condividiamo ci accompagnano a portare un’emozione italiana nel mondo e a tenerla accesa accanto alla fiaccola dei Giochi Invernali di Milano Cortina 2026, a sottolineare il valore delle nostre eccellenze enogastronomiche”