Pnrr, Consiglio regionale Toscana chiede chiarezza a governo – askanews.it

Pnrr, Consiglio regionale Toscana chiede chiarezza a governo

Ceccarelli (Pd): “Nessuna certezza su ricadute revisione”
Dic 7, 2023

Firenze, 7 dic. (askanews) – Il Consiglio regionale della Toscana chiede chiarezza sulla revisione del Piano nazionale di ripresa e resilienza proposta dal Governo Meloni, in una mozione, approvata ieri, con il voto favorevole di Partito democratico, Italia Viva e Movimento 5 Stelle e quello contrario di Fratelli d’Italia e Lega.

Illustrando l’atto, il capogruppo del Pd Vincenzo Ceccarelli ha spiegato che “non ci sono ancora certezze sulle ricadute che la revisione causerà sulla Toscana”. “Sappiamo – ha aggiunto – che dovrebbe mancare circa un miliardo in un settore strategico come quello della sanità, per case e ospedali di comunità, e il presidente della Giunta Eugenio Giani ha già lanciato un grido d’allarme. Ma risorse mancheranno anche per la transizione ecologica, il sociale e l’istruzione. Ad oggi non sappiamo quali saranno gli interventi che non verranno finanziati né le logiche di intervento”.

Per Elisa Tozzi (Fratelli d’Italia) “si tratta di un tema complesso di cui discutiamo da diverso tempo e nel frattempo il Governo ha raggiunto risultati importanti in Europa con il via libera alla quarta rata e la rimodulazione. Il Pnrr non deve essere terreno di scontro politico”.