Secondo workshop di Co-design di Sace per dare risposte alle Pmi – askanews.it

Secondo workshop di Co-design di Sace per dare risposte alle Pmi

Una giornata di confronto con broker, commercialisti, consulenti
Mag 30, 2023
Roma, 30 mag. (askanews) – Una giornata di incontri per individuare le risposte più appropriate alle esigenze delle Pmi italiane. Sace, il gruppo assicurativo-finanziario italiano specializzato nel supporto alla crescita sostenibile delle imprese, ha organizzato nella sua sede romana la seconda edizione del Workshop di Co-design per ascoltare e confrontarsi con broker, commercialisti, consulenti e mediatori creditizi, partner fondamentali e punti di riferimento sul territorio per le aziende. Con l’obiettivo di poter sostenere al meglio i progetti di crescita delle PMI e del tessuto imprenditoriale italiano.

Antonio Frezza, Chief Marketing & Sales PMI di Sace: “In linea con il Piano industriale di Sace 2025 stiamo lavorando con i clienti e con i partner per individuare tutti quei gap che devono essere colmati, in qualche modo, o da prodotti esistenti, o da qualche prodotto che ancora non esiste. Seguirà a fine giugno una tappa rivolta al segmento PMI e start up innovative e chiuderemo l’anno con delle tappe regionali orientate alla filiera e al settore del made in Italy. Questa è un po’ la declinazione che Sace ha fatto di quel meccanismo del nostro portale my Sace in una piattaforma aperta e integrata a tutti gli attori del sistema-Paese”.

Martina Di Donna, Associate Product Design di Sace: “Rispetto al progetto pilota dello scorso anno c’è stata una integrazioni di diverse fasi prima del workshop di oggi: abbiamo inserito un’analisi di mercato per valutare quelli che sono i trend emergenti sul mercato, una fase di ascolto dei nostri partner, in modo di arrivare ad oggi conoscendo già quelli che sono i pen Point e le aree di miglioramento che loro hanno individuato nel corso del tempo. Questo è solo il primo dei due momenti di Co-Design che ci saranno nel 2003, replicheremo il format con le nostre aziende clienti entro fine anno”.